Ilaria Del Prete è giornalista da un terzo dei suoi anni – che sono comunque abbastanza – e dal 2011 lavora per LeggoÈ una redattrice web, che vuol dire tante cose. Scrive, come tutti i giornalisti. Si occupa di tecniche SEO. Partecipa al coordinamento della squadra. Ha ideato una rubrica dedicata ai personaggi più interessanti di Instagram, InstaStar. Si affaccia talvolta allo schermo dagli studi di LeggoTv.
Vive e lavora a Roma, ma è di Napoli. E un giorno ci ritornerà.

Facebook ilaria.delprete.10
Instagram @lalladoo
Twitter @IlariaDelPrete

Che rapporto hai con il web e come è cambiato negli ultimi dieci anni?
"Amore e odio. Nel 2009 avevo da poco aperto un profilo Facebook, e a rileggere quello che pubblicavo allora mi fa quasi tenerezza. Scrivevo per un quotidiano locale online, e credevo sarebbe stato solo un necessario step di passaggio per arrivare alla prestigiosa carta.
È cambiato tanto, perché tanto è cambiato il web in tutte le sue sfaccettature. Oggi uso Facebook quasi esclusivamente per lavoro, e quello che pensavo sarebbe stato un tramite è diventato la mia vita. E ne sono soddisfatta. Sarei persa senza motori di ricerca, faccio volentieri a meno di mettere eccessivamente in piazza la mia vita privata".

Hai mai partecipato ad un barcamp se sì, che ricordo hai?
"No, questa è la prima volta. Mi aspetto un incontro informale e di condivisione, da cui poter uscire arricchita e in cui mettere a disposizione di chi vorrà la mia esperienza".

Tre aggettivi per descrivere il tuo Natale Digital
"Online: Per quanto riguarda il lavoro. Anche durante le feste i lettori hanno diritto ad essere informati e io non mi tiro indietro.
Foodporn: Non mancheranno le documentazioni social delle abbuffate in compagnia.
Last-minute: Perché ci ha il tempo di andare fisicamente a comprare i regali? Per fortuna c’è Amazon Prime".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *