Intervista a Lucrezia Alessia Ricciardi – Digital Content Curator – una comunicatrice d’arte travolta dalla rivoluzione social.

Si occupa di comunicazione da 16 anni, da quando ha iniziato a scrivere di arte per una webzine ed è stata travolta dalla rivoluzione social. Vive fra Roma e Milano e lavora principalmente per aziende che hanno bisogno di trovare una loro identità digitale, fra siti e social media.

Facebook L.AlessiaRicciardi
Instagram @materica
Blog thepinkflamingo.it

Che rapporto hai con il web e come è cambiato negli ultimi dieci anni?
"Negli ultimi 10 anni sono stata travolta dal web. Da un uso più moderato, da utente medio(cre) sono arrivata a lavorarci, a conoscerlo, ad usarlo e negli ultimi anni, anche a difendermi".

Hai mai partecipato ad un barcamp se sì, che ricordo hai e che ha rappresentato per te e che ricordi hai. Se no, come ti aspetti che sia?
"No, mai.  Mi aspetto che sia una cosa molto very happy ;-)"

Tre aggettivi per descrivere il tuo Natale Digital?
"Silenzioso, perché spero di mettere il telefono in modalità aereo per almeno due giorni.
Connesso, perché è il momento dell’anno in cui riusciamo, almeno virtualmente, a ricollegare tutta la famiglia, dall’Inghilterra all’Australia passando per Milano.
Sociale, perché gli auguri ce li vogliamo fare dal vivo e non su Facebook".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *